Federica Barreca | Biologa Nutrizionista
14869
home,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-14869,cookies-not-set,et_bloom,et_monarch,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-13.4,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Chi sono

Sono una Biologa Nutrizionista, abilitata all’esercizio della professione e iscrtta all’albo nazionale dei Biologi sez. A con n. 076769.

Ho conseguito la laurea magistrale in Biologia Sanitaria presso l’Università degli studi di Padova e in seguito il master universitario di II livello in “Nutrizione personalizzata: basi molecolari e genetiche” presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata.

Attualmente esercito la professione a Palermo e ad Isola delle Femmine (PA).

Collaboro con la cooperativa sociale Orto Capovolto nell’ambito di progetti di educazione ambientale ed alimentare rivolti alle scuole primarie e secondarie.

Collaboro con il reparto di gastroenterologia dell’ISMETT (Istituto Mediterraneo per i trapianti e terapie ad alta specializzazione) nell’ambito del corso di educazione per pazienti trapiantati di fegato: “Alimentazione e attività fisica: costruisci il tuo benessere.”

Dal 2015 sono dello staff organizzativo di Pint of Science, festival internazionale di divulgazione scientifica, per la città di Palermo. La finalità del festival è quella di portare i ricercatori direttamente nei bar e nei pub e far raccontare le loro ultime scoperte scientifiche e ricerche davanti ad una fresco bicchiere di birra!

Piatto preferito: Polpette, di qualunque composizione e in qualunque condimento. E, ovviamente, le alici marinate.

A chi mi rivolgo

Avere uno stile di vita sano ed equilibrato significa nutrirsi in modo bilanciato, vario,  preferendo quegli alimenti che aiutano a prevenire l’insorgenza, o a far regredire i fattori di rischio responsabili di numerose condizioni patologiche (p.es. alti livelli di colesterolo), comprendendo inoltre le buone pratiche quotidiane (ridurre la sedentarietà, praticare attività fisica…)

Nutrizione ed educazione alimentare

Alle persone che vogliono migliorare e modificare le proprie abitudini alimentari imparando a nutrirsi in modo sano ed equilibrato, organizzando i pasti con un occhio di riguardo per il benessere e le buone pratiche che sono alla base della prevenzione dell'insorgenza di numerose condizioni patologiche.

Donne

Alle donne in stato di gravidanza o che vorrebbero intraprenderne una; donne in fase di allattamento o in menopausa.

Patologie

A pazienti che presentano condizioni patologiche accertate dal medico-chirurgo quali:

  • dislipidemie (ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia)
  • iperglicemia, diabete
  • ipertensione arteriosa
  • sindrome metabolica
  • patologie del tratto gastrointestinale: gastrite, reflusso gastro esofageo, intestino irritabile, morbo di Crohn, rettocolite ulcerosa, meteorismo, diarrea, stipsi
  • patologie oncologiche
  • ipotiroidismo, ipertiroidismo
  • osteoporosi
  • allergie e intolleranze alimentari

Controllo del peso

Alle persone in sovrappeso, sottopeso o obese che vogliono modificare la propria forma fisica

Vegetariani e vegani

Persone che seguono un'alimentazione vegetariana o vegana.

Sportivi

Sportivi per i quali è necessaria un'alimentazione equilibrata ed organizzata oltre che personalizzata in funzione del proprio organismo e del tipo di attività svolta.

Bambini e adolescenti

Bambini nelle varie fasi della crescita: dallo svezzamento all’adolescenza.

IL BIOLOGO NUTRIZIONISTA

Il Biologo Nutrizionista è un professionista laureato magistrale, abilitato all’esercizio della professione ed iscritto all’Ordine Nazionale dei Biologi.

La professione del Biologo nel settore della Nutrizione Umana è regolamentata da:

  • Il Biologo Nutrizionista può autonomamente elaborare profili nutrizionali al fine di proporre alla persona che ne faccia richiesta un miglioramento del proprio “benessere”, quale orientamento nutrizionale finalizzato al miglioramento dello stato di salute. In tale ambito può suggerire o consigliare integratori alimentari, stabilendone o indicandone anche le modalità di assunzione;
  • Il Biologo Nutrizionista può elaborare e determinare diete nei confronti sia dei soggetti sani sia dei soggetti cui è stata diagnosticata una patologia, solo previo accertamento delle condizioni fisio-patologiche effettuate dal medico-chirurgo;
  • Il Biologo Nutrizionista può determinare diete ottimali per mense aziendali, collettività, gruppi sportivi, etc.in relazione alla loro composizione ed alle caratteristiche dei soggetti;
  • Il Biologo Nutrizionista può determinare diete speciali per particolari accertate condizioni patologiche in ospedali, nosocomi, etc.
  • Il Biologo Nutrizionista può consigliare integratori alimentati qualora la dieta non sia sufficiente a soddisfare i bisogni energetici nutritivi.

Le visite

La prima visita, della durata di 1 ora circa, include:

Valutazione nutrizionale:

colloquio conoscitivo delle abitudini alimentari e dello stile di vita del paziente. Essa è mirata alla comprensione del regime alimentare attualmente adottato ravvisandone i possibili errori, quindi all'individuazione degli obiettivi e del percorso adeguato da intraprendere. Questa prima fase anamnestica, che include un'anamnesi familiare, fisiologica e patologica, prevede anche la valutazione degli esami ematochimici e l'individuazione di eventuali valori da porre al centro dell’attenzione;

Elaborazione piano alimentare:

dopo qualche giorno dalla consultazione il piano alimentare verrà inviato e spiegato nel dettaglio.

Valutazione antropometrica:

misurazione dell'altezza, del peso e delle circonferenze corporee;

analisi bioimpedenziometrica della composizione corporea

analisi bioimpedenziometrica della composizione corporea attraverso AKERN BIA 101 New Edition. Conoscere la composizione corporea non vuol dire soltanto conoscere il proprio peso, ma significa capire in modo oggettivo e analitico da cosa è composto (muscolo, acqua, grasso) e come le componenti cambiano nel tempo. L'analisi di impedenza bioelettrica (BIA) è una metodica semplice, non invasiva e ripetibile che consente di analizzare la composizione corporea grazie alla rilevazione dell'impedenza. Attraverso questa metodologia siamo in grado di analizzare lo stato di idratazione (rilevando eventualmente stati di ritenzione idrica o disidratazione), valutare la quantità di muscolo e grasso corporeo, stimare il metabolismo basale. In secondo luogo, il software Bodygram PLUS, sfruttando equazioni di regressione, trasforma i dati in valori numerici stimati della composizione corporea. Grazie a questa analisi comprenderemo se la variazione di peso riscontrata sulla bilancia sarà dovuta a diminuzione o aumento di liquidi, massa magra, grassa o muscolare.

Consulenze a domicilio.

Hai problemi a muoverti? Il tuo tempo è prezioso? Non si desidera perdere tempo nei trasporti o negli ingorghi stradali? Mi sposto per soddisfare le tue richieste a Palermo e nelle strette vicinanze. (tariffa ovviamente aumentata!)

La visita di controllo della durata di circa 40 minuti viene effettuata generalmente a cadenza mensile, e consiste nell’analisi anamnestica delle settimane precedenti.

Vengono nuovamente rilevati i parametri antropometrici (peso e circonferenze corporee) e viene ripetuta l’analisi bioimpedenziometrica, al fine di valutare i progressi fatti, analizzare i possibili ostacoli del percorso e identificare le eventuali modifiche al piano alimentare stilato.

Ogni controllo è prezioso! Sedimentare quelle buone pratiche che sono alla base di uno stile di vita sano ed equilibrato richiede del tempo e un continuo confronto col proprio nutrizionista fino all’autonomia nutrizionale completa.

Prenota la tua visita

Nome*

Cognome*

Numero di telefono*

La tua email (*)

Note:

I campi con asterisco (*) sono obbligatori